Comunicazione e valorizzazione

UFFICIO COMUNICAZIONE

Dott.ssa Anna Còccioli Mastroviti

tel. 0521-212320, VoIP: 85210.3820, e-mail: anna.cocciolimastroviti@beniculturali.it

 


 

ATTIVITA' DI VALORIZZAZIONE - artt. 111, 112

Tra i compiti istituzionali della Soprintendenza, riveste un ruolo primario la valorizzazione dei beni architettonici e paesaggistici così come previsto dall'art. 6  del Codice dei beni culturali che recita: "La valorizzazione consiste nell'esercizio delle funzioni e nella disciplina delle attività dirette a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale e ad assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione pubblica del patrimonio stesso, al fine di promuovere lo sviluppo della cultura. Essa comprende anche la promozione ed il sostegno degli interventi di conservazione del patrimonio culturale. In riferimento ai beni paesaggistici la valorizzazione comprende altresì la riqualificazione degli immobili e delle aree sottoposti a tutela compromessi o degradati, ovvero la realizzazione di nuovi valori paesaggistici coerenti ed integrati. La valorizzazione è attuata in forme compatibili con la tutela e tali da non pregiudicarne le esigenze. La Repubblica favorisce e sostiene la partecipazione dei soggetti privati, singoli o associati, alla valorizzazione del patrimonio culturale". 

La valorizzazione consiste pertanto, come previsto nel capo II "Principi della valorizzazione dei beni culturali" artt. 111 e 112 del Codice nell'esercizio delle funzioni e nella disciplina delle attività dirette a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale e ad assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione pubblica del patrimonio stesso, al fine di promuovere lo sviluppo della cultura e si esplica anche attraverso la stretta correlazione con gli interventi di conservazione del patrimonio culturale.  

La valorizzazione comprende inoltre finalità educative tese a promuovere e migliorare la conoscenza del patrimonio storico, artistico, architettonico e culturale del territorio di competenza al fine di stimolare il senso di identità e di appartenenza alla propria comunità locale e il rispetto per il patrimonio italiano.

La valorizzazione si esplica a vari livelli e presenta molteplici forme di collaborazione. Finalità specifica della valorizzazioni è quella di fornire linee di indirizzo e promuovere il coordinamento di buone pratiche di collaborazione e a servizio delle strutture periferiche dell'Amministrazione che operano sul territorio, come pure ad altre Amministrazioni ed Enti territoriali, al fine di consolidare e valorizzare l'identità locale.

La valorizzazione, nelle sue varie forme, ha anche una rilevanza economica legata alla fruizione del bene pubblico proprio per gli impatti diretti e indiretti che determina, in particolare, sulla economia locale in relazione allo svolgimento delle sue attività e servizi. 

 

Per informazioni sulle attività di valorizzazione promosse o patrocinate dalla Soprintendenza vai a:

Eventi e manifestazioni (in corso)

Archivio eventi e manifestazioni