Eventi e manifestazioni

Conformemente ai suoi compiti istituzionali, la Soprintendenza organizza presentazioni di restauri e di pubblicazioni, conferenze e convegni sia autonomamente che in collaborazione con le Diocesi ed i Comuni dei territorio di competenza.

La Soprintendenza aderisce inoltre, con propri programmi, agli eventi culturali di iniziativa ministeriale ed in particolare alla Settimana della Cultura e alle Giornate Europee del Patrimonio.

Consulta anche la sezione "Archivio eventi e manifestazioni"

 

Il dipinto ritrovato: la Madonna in adorazione del Bambino restituita a Castell'Arquato

19 maggio 2017

Si comunica che sabato 20 maggio a partire dalle ore 16 si terrà presso il Palazzo Vescovile di Piacenza l'evento, patrocinato dalla Soprintendenza, di presentazione e restituzione del dipinto quattrocentesco raffigurante La Madonna in adorazione del Bambino, trafugato nel 1970 e recuperato dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Venezia. Per maggiori informazioni scarica la locandina dell'evento.

NEWS 22.05.2017 - Si è tenuta a partire dalle ore 16, nella sede del Palazzo Vescovile di Piacenza, la cerimonia di restituzione alla comunità tutta piacentina, ed in particolare a quella di Castell'Arquato, del pregevole dipinto quattrocentesco attribuito allo Pseudo Pier Francesco Fiorentino, ben 47 anni dopo il suo trafugamento dal Museo della Collegiata. È intervenuta in sostituzione del Soprintendente, la dott.ssa Chiara Burgio, funzionario storico dell'arte. Per maggiori informazioni scarica l'articolo pubblicato sul quotidiano La Libertà e uno scatto della giornata.

Festa dei musei - 20/21 maggio 2017

10 maggio 2017

Si comunica che in occasione della Festa dei Musei 2017, nell'ambito dell'International Museum Day patrocinato dal Consiglio d'Europa e dall'Unesco, promosso fin dal 1977 dall'International Council of Museum (ICOM), questa Soprintendenza organizza un pomeriggio di studi dedicato al Castello di Torrechiara, alla sua storia e alle molteplici vicende trasformative architettoniche, nel corso del quale saranno illustrati i risultati inediti alla luce delle più recenti ricerche documentarie e indagini archeologiche sugli alzati del manufatto. L'evento, dal titolo Il cantiere rossiano di Torrechiara: vicende architettoniche e decorative dal XV al XIX secolo, si terrà sabato 20 maggio a partire dalle ore 15.30 nella storica biblioteca del convento di San Giovanni Evangelista a Parma.

L'evento è accreditato dall'Ordine degli Architetti PPC della provincia di Parma (3 cfp) e dall'Ordine degli Ingegneri della provincia di Parma (3 cfp).

Per maggiori informazioni scarica il comunicato stampa e la locandina dell'evento.

Corso di formazione Liceo Scientifico Guglielmo Marconi

9 maggio 2017

Facendo seguito all'evento in oggetto già pubblicato su questo sito lo scorso 9 febbraio, si segnala il corso di aggiornamento per docenti, aperto anche al pubblico, dal titolo: L'intelligenza dello sguardo. L'iniziativa organizzata dal Liceo Scientifico Guglielmo Marconi di Parma, a cura della prof.ssa Maria Cristina Chiusa, ispettore onorario Mibact, e del prof. Gabriele Trivelloni, prevede un ciclo di conferenze che si terranno a partire dal prossimo 18 maggio. Per maggiori informazioni si rimanda al programma del corso. 

Mostra Lo scavo in piazza. Una casa, una strada, una città

30 marzo 2017

Si comunica che sabato 8 aprile, a partire dalle ore 18, si terrà presso la Sala Azzurra del Palazzo dei Musei di Reggio Emilia l'inaugurazione della mostra "Lo scavo in piazza. Una casa, una strada, una città", promossa dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, e Comune di Reggio Emilia, Musei Civici Reggio Emilia, in collaborazione con questa Soprintendenza. La mostra intende documentare le indagini archeologiche effettuate in varie zone della città e, in modo particolare, quelle condotte in Piazza della Vittoria in occasione di uno scavo finalizzato alla realizzazione di un parcheggio interrato. Gli scavi sono stati eseguiti tra novembre 2014 e marzo 2016 sotto la direzione scientifica del dott. Marco Podini, funzionario archeologo di questa Soprintendenza, già funzionario dell'allora Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna.
Per maggiori informazioni clicca qui, scarica la locandina


Powered by: