Home

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio

per le province di Parma e Piacenza

via Giambattista Bodoni, 6 - 43121 PARMA

tel. 0521 - 212311

VoIP: 85210.3811

fax 0521 - 212390

e-mail: sabap-pr@beniculturali.it

PEC: mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it

Orari di apertura al pubblico:

da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00

C.F. 92130650341 - Codice IPA: BELGFF

 

Soprintendente: dott.ssa Giovanna Paolozzi Strozzi

 

DOVE SIAMO

 

 

EVENTI E MANIFESTAZIONI

Veleia sotto le stelle - Visite guidate

21 luglio 2017

Si comunica che nell'ambito del Piano di valorizzazione 2017 promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, questa Soprintendenza, in collaborazione con il Comune di Lugagnano Val D'Arda e il Comitato Pro Veleia, ha organizzato presso il sito archeologico di Veleia antica l'evento "Veleia sotto le stelle". Nello specifico, dal 10 al 13 agosto, dalle ore 19.30 alle ore 22.30, sarà possibile effettuare una serie di visite guidate alla città romana. Si segnala la disponibilità del servizio bus navetta da Lugagnano a Veleia.

Per maggiori informazioni e prenotazioni:
tel. 0523-807113; e-mail: sabap-pr.segreteria@beniculturali.it

Scarica la locandina dell'evento e il comunicato stampa integrale 

NEWS

Restauri in corso a Palazzo Tarasconi - Parma

17 luglio 2017

Palazzo Tarasconi, storico edificio su Strada Farini, in angolo col Ponte Caprazucca, è interessato da alcuni anni da un importante intervento di restauro. In questi giorni è stato effettuato lo smontaggio del ponteggio in facciata, e nell'occasione, Chiara Burgio, Funzionario storico dell'arte di zona, e Maria Cristina Chiusa, nota studiosa di arte emiliana cinquecentesca ed Ispettore Onorario del Mibact, hanno voluto dare notizia del lavoro di recupero delle parti affrescate, che ha riportato al loro splendore non solo opere conosciute dalla bibliografia specialistica, quale lo splendido salone del piano nobile, ma anche alla vera e propria scoperta di una sala, chiamata "delle grottesche" con affreschi di grandissima qualità, dei quali è stata riconosciuta la paternità. Il restauro ha anche permesso di definire in modo preciso, per la prima volta, data, paternità e soggetti degli affreschi del salone.

Per approfondimenti scarica l'articolo della Gazzetta di Parma del 10 luglio  

Rinvenimento di un villaggio neolitico - Traversetolo (PR)

24 maggio 2017

Nel corso di saggi per la verifica preventiva dell'interesse archeologico, in applicazione delle disposizioni dell'art. 25, del D.Lgs. 50/2016, sono venuti in luce a Traversetolo, loc. Torrazzo, Via Azzurra, nell'area del costruendo Conad, suoli con manufatti che hanno attestato la presenza di tracce di un popolamento di età preistorica nell'area, rivelando nel comparto un alto rischio archeologico. La Soprintendenza ha pertanto richiesto che i lavori di scavo fossero eseguiti con la sorveglianza di archeologi professionisti, sotto la direzione scientifica di funzionari di questo Ufficio.

Per maggiori informazioni scarica il comunicato stampa con la documentazione fotografica del rinvenimento  

Nomina Commissione di sorveglianza archivi Soprintendenza

23 maggio 2017

Si comunica che con nota prot. 3250 del 23 maggio 2017 è stata nominata la Commissione di sorveglianza sugli archivi di questa Soprintendenza. Scarica il documento di nomina.  

Area archeologia - Aggiornamento sito web

17 maggio 2017

Si comunica che all'interno della sezione "servizi al cittadino>Consultazione archivi" di questo sito, è stata creata la pagina relativa alle modalità di accesso alla documentazione di scavo ed al materiale archeologico di questa Soprintendenza. Scarica il "Regolamento d'accesso alla documentazione di scavo ed al materiale archeologico per ragioni di studio da parte di esterni all'amministrazione" (prot. 4371 del 16.05.2017).

Approvazione contributi 2017 (artt. 31, 35 e 36 del D.Lgs. 42/2004 e smi)

12 aprile 2017

Si comunica che con DM 27 febbraio 2017 è stata approvata la programmazione degli interventi finanziari del MiBACT a favore del proprietario, possessore o detentore di beni culturali per l'anno 2017, ai sensi degli artt. 31, 35 e 36 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui si pubblica lo stralcio relativo agli interventi finanziati nelle province di Parma e Piacenza. Il decreto è stato registrato da parte della Corte dei Conti in data 3 aprile 2017.  

Area archeologia - Aggiornamento sito web

4 aprile 2017

Si comunica che all'interno della sezione "servizi al cittadino" di questo sito, sono state create le pagine relative ai procedimenti amministrativi inerenti l'area patrimonio archeologico di questa Soprintendenza. Contestualmente è stato pubblicato anche il regolamento recante "Indicazioni e norme per la consegna di documentazione di scavo archeologico, di lavori a finanziamento e D.L. a committenza esterna di cui quest'Ufficio ha direzione scientifica" (prot. 2547 del 22.03.2017).  

DPR 31/2017 - Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata

28 marzo 2017

Si comunica che in data 22 marzo è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (n. 68), il DPR 13 febbraio 2017, n. 31, Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata. Si precisa che tale regolamento entrerà in vigore il prossimo 6 aprile e che contestualmente sarà abrogato il DPR 9 luglio 2010, n. 139. Per ogni ulteriore approfondimento si rimanda al testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e ai relativi allegati. Si segnala altresì la relazione illustrativa pubblicata sul sito MiBACT.

Concessioni d'uso Cortile della Pilotta

3 marzo 2017

Si comunica che con atto prot. n. 1863 del 3 marzo 2017, la Soprintendenza ha adottato il nuovo Disciplinare per la concessione in uso del Cortile della Pilotta. Il disciplinare e la relativa modulistica è scaricabile nell'apposita sezione "Servizi al cittadino". 

Riduzione comunicazioni cartacee verso l'utenza

6 luglio 2016

In virtù di quanto previsto dall'art. 8, comma 1 del D.L. 95/2012 convertito con modificazioni dalla Legge 7 agosto 2012, n. 135 recante "Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini", con il quale si richiede agli enti pubblici non territoriali, la razionalizzazione e la riduzione delle comunicazioni cartacee verso l'utenza, si invita a voler sempre indicare nelle istanze da presentarsi a questa Soprintendenza un indirizzo di posta elettronica e, qualora disponibile, anche un indirizzo di posta elettronica certificata. Si ringrazia per la collaborazione.  

Disposizioni in materia di tutela del patrimonio architettonico e mitigazione del rischio sismico - Adempimenti

1 settembre 2015

Si comunica che a seguito della circolare 15/2015 del Segretariato Generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, a decorrere dal 1° settembre 2015 le istanze di autorizzazione ai lavori presentate ai sensi dell'art. 21 del D.Lgs. 42/2004 e smi, dovranno essere corredate dalla nuova Scheda sinottica dell'intervento riportata in allegato. Si precisa che tale scheda andrà inoltrata, limitatamente, per interventi di miglioramento sismico o concernenti singoli elementi strutturali, o ancora per interventi di manutenzione straordinaria che prevedano lavorazioni edili significative nei confronti dell'interazione con la struttura. La compilazione della Scheda, come indicato nella Circolare, non costituisce documentazione tecnica aggiuntiva rispetto a quella obbligatoria prevista per legge ma rappresenta esclusivamente una sintesi finalizzata ad evidenziare l'approccio progettuale adottato secondo quanto previsto dalla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 09.02.2011. La compilazione di tale scheda non comporta pertanto alcun aggravio all'attività tecnica connessa alla presentazione delle istanze.

Per maggiori approfondimenti si rimanda alla circolare 15/2015 del Segretariato Generale.

Scarica il modulo Scheda sinottica dell'intervento

NEWS: si comunica che con nota del 6 ottobre è stata data comunicazione delle disposizioni di cui sopra anche agli Ordini professionali degli architetti e degli ingegneri delle province di Parma e Piacenza, e agli altri interlocutori istituzionali.

Posta elettronica e file sharing

14 agosto 2015 

Si comunica che la posta elettronica della Soprintendenza ha una capacità massima in ricezione pari a 15Mb, oltre tale soglia il sistema di posta rifiuta il messaggio, senza fornire alcun avviso al mittente e al destinatario. Per l'invio di file che eccedono tale limite è necessario utilizzare il sistema ministeriale denominato ApeCargo, utilizzabile previo "invito" da parte di un indirizzo di posta interno alla soprintendenza. Con l'occasione si ricorda altresì che i siti di file sharing, quali ad esempio Dropbox, WeTransfer ecc., sono bloccati dal Ministero per motivi di sicurezza, pertanto non è consentito a questa Soprintendenza alcun accesso per il download dei documenti.

Si segnala, infine, che i messaggi diretti alla casella di posta certificata della Soprintendenza (mbac-sabap-pr@mailcert.beniculturali.it, vedi news del 21.07.2016), inviati da caselle di posta elettronica non certificate vengono scartati automaticamente dal sistema informatico. Si prega pertanto di inviare messaggi all'indirizzo PEC dell'Ufficio solo tramite casella di posta certificata, in caso contrario si invita ad utilizzare l'indirizzo di posta istituzionale non certificato (sabap-pr@beniculturali.it, vedi news del 21.07.2016).  

 

 


Consulta tutte le altre News di interesse... (tra cui contributi, IMU e locazioni per immobili vincolati)



"Foto header: Copyright Gianfranco Levoni"

Powered by: